Correzione Ottica, Efficienza visiva e Comfort
Vinci, Maggio-Giugno 2015

IRSOO, Vinci (FI), dal 03 maggio 2015 al 04 maggio 2015

Data di inizio evento

domenica 03 maggio 2015

Durata

3 incontri (1 al mese circa)

Luogo evento

IRSOO, Vinci (FI)


Accesso con diploma di Ottico

Diventa un esperto dell’esame della refrazione oculare e della prescrizione ottica.

Perché questo corso

L’esame oggettivo e soggettivo della refrazione è il pilastro della pratica optometrica, l’attività di fondamentale importanza per il corretto trattamento del soggetto ametrope. Soltanto da un esame refrattivo corretto si potrà giungere ad una prescrizione efficace e confortevole o procedere alla realizzazione di correzioni particolari, come ad esempio quelle prismatiche, o ad un programma di training visivo.

Il corso si prefigge lo scopo di trasmettere le conoscenze, e costruire le competenze e le abilità di base, necessarie per eseguire al meglio la parte soggettiva della principale fra le tecniche patrimonio dell’Optometria. Potrà essere utile anche per fare un aggiornamento sul proprio bagaglio di conoscenze e di competenze professionali, e potrà dunque essere apprezzato anche da coloro che abbiano già frequentato corsi di optometria o sulla refrazione, ma che vogliano effettuare una sorta di check up sulle tecniche e sulle procedure optometriche che utilizzano abitualmente nella propria attività.

Calendario incontri

03-04/05/2015; 24-25/05/2015; 21-22/06/2015
(Modulo del Corso Sinottico di Optometria Clinica)

L’esame refrattivo analizzato a fondo, nei suoi punti essenziali e sostanziali, per il perfetto comfort visivo. Tre incontri mensili per verificare le proprie abilità nell’esame refrattivo, per approfondire le conoscenze sulla prescrizione finalizzata al comfort della correzione ottica e per imparare nuove tecniche d’esame. Sei giorni complessivi con lezioni teoriche a supporto di tante ore di pratica nei nostri ambulatori optometrici.

Programma

I° incontro: 03/04 Maggio 2015. La refrazione, tecniche soggettive: i test dell’esame soggettivo per lontano.

- Tecniche monoculari e binoculari, bilanciamenti, regole di prescrizione.

- Nella pratica: sfuocamento, uso del cilindro crociato, bilanciamenti bioculari, sospensione foveale, ecc.

II° incontro: 24/25 Maggio 2015. Introduzione alla visione binoculare e esame della visione prossima.

- Tecniche binoculari per la refrazione: TIB, Humphriss; i prismi e gli effetti prismatici in optometria, analisi del processo accomodativo, i disturbi accomodazione/convergenza, la correzione della presbiopia.

- Nella pratica: l’esame per vicino, uso del cilindro crociato e di tecniche di retinoscopia, misura delle abilità accomodative, analisi del rapporto AC/A, tecniche per la determinazione della correzione per vicino nel soggetto giovane e nel presbite.

III° incontro: 21/22 Giugno 2015. La disparità di fissazione, l’esame della visione binoculare.

- Motilità oculare, fusione motoria e sensoriale, vari tipi di convergenza, il comfort visivo. Disparità di fissazione e foria associata. La stereopsi: definizione e tecniche di misura, significato clinico.

- Nella pratica: uso del disparometro e di altri test per la misura della disparità di fissazione; l’esame della fusione e della visione binoculare: misura della soppressione, della stereopsi e dell’acuità stereoscopica; la prescrizione prismatica in caso di disparità di fissazione.

Largo spazio sarà dato alle dimostrazioni pratiche di ambulatorio, dove tutti i partecipanti avranno modo di verificare le procedure di indagine presentate nel corso. Tutto ciò, unito ai lavori di gruppo e alla discussione di casi pratici, permetterà ai partecipanti di acquisire un metodo efficace per l’esame refrattivo da utilizzare nella pratica lavorativa.

Responsabile del corso

Alessandro Fossetti.

Docenti

Laura Boccardo, Fabio Casalboni, Carlo Falleni, Alessandro Fossetti, Massimiliano Iaia, Giampaolo Lucarini, Giuseppe Migliori, Luciano Parenti, Francesco Piccolomini, Paolo Sostegni, Maria Tricarico.

Articolazione del corso

Il corso è articolato in 3 incontri, a cadenza mensile, per una durata di circa 60 ore. Le lezioni si terranno presso l'Istituto di Ricerca e di Studi in Ottica e Optometria. Ciascun incontro prevede lezioni nelle giornate di domenica (10.30 – 20.30) e lunedì (08.10 – 16.50).
Per garantirne l’efficacia, il corso è a numero chiuso; per le parti pratiche gli studenti saranno suddivisi in gruppi di 6-7 unità, seguite ognuna da un insegnante. Per l'ordine di iscrizione verrà considerata la data di invio dell'iscrizione stessa (a mezzo e-mail a irsoo@irsoo.it oppure via fax al n° 0571/56520).

Modalità di iscrizione

Le domande di iscrizione dovranno pervenire alla segreteria dell'IRSOO entro il 24/04/2015, corredate della seguente documentazione:

- Certificato di nascita (o fotocopia di un documento di identità valido)

- Copia autenticata dell'attestato di abilitazione di Ottico

- Ricevuta del versamento dell’acconto di euro 300,00.

Scarica qui la scheda di iscrizione al corso

Si precisa che l’attivazione del corso è subordinata al raggiungimento del numero minimo di partecipanti; l’IRSOO declina pertanto ogni responsabilità qualora il corso dovesse essere spostato o annullato, fermo rimanendo il rimborso della quota di iscrizione già versata per il corso.

Costo del corso

La quota di partecipazione è di Euro 600,00 ed è così composta:

- Euro 300,00 da versare al momento della presentazione della domanda di iscrizione;

- Euro 300,00 da versare entro il 25/05/2015.

Modalità di pagamento

  • Versamento sul c/c postale n° 65315665 intestato a Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa - I.R.S.O.O. - Piazza della Libertà, 18 - 50059 Vinci (FI).
  • Bonifico bancario intestato a Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa S.p.A-IRSOO: Banca di Credito Cooperativo di Cambiano – Agenzia di Vinci– IBAN IT46Q0842538170000030337232.

  • Per maggiori informazioni contattare la Segreteria IRSOO.