Risultati della ricerca

Hai cercato "Optometria Clinica"

60 risultati trovati


Il Centro di Ricerca

...ica e Optometria". L’IRSOO è dotato di laboratori ad elevato contenuto tecnologico e scientifico nei quali si svolgono misure e sperimentazioni; queste attività sono legate in parte ai progetti formativi e i laboratori vengono utilizzati abitualmente per la pratica clinica degli stu...

Indagini visive

...so di optometria di esercitare la pratica di clinica optome...

Corso annuale di Optometria

...ività clinica ed esercitarla essi stessi sotto la supervisione dei docenti. Oltre all’attività clinica il per...

Corso biennale di Optometria
a Vinci

...le di optometria, che presenta gli stessi contenuti del corso annuale, si articola in incontri distribuiti in due anni scolastici con frequenza la domenica e/o il lunedì, per un equivalente di oltre 60 giornate di formazione, più un incontro aggiuntivo dedicato al completamento del percorso formativo e degli esami previsti dal piano di studi. Pensato per tutti gli ottici che già hanno un'attività avviata, rappresenta l'ideale continuazione di quello di ottica ed è indirizzato all’approfondimento dei temi fondamentali dell’optometria e all’acquisizione di abilità e competenze che permettano di esercitare di fatto la professione optometrica nei limiti indicati dalla giurisprudenza, aumentando le possibilità di miglioramento della propria posizione lavorativa. Le lezioni saranno organizzate secondo il modello dell’apprendimento misto (blended learning), una miscela di attività fatta di pratiche educative differenti che vengono associate a quella classica in aula e alla pratica di clinica optome...

06/10/2014 - "La ricerca optometrica e la sua rilevanza clinica"

...nza clinica. Chiarezza espositiva dei relatori e docenti; ciascun argomento è stato trattato da più punti di vista. Puntualità, chiarezza argomenti. Positivo è stato dare spazio ai giovani. La possibilità di prendere appunti direttamente sul fascicoletto degli atti del congresso. E' stato dinamico, puntuale, accattivante. Tavola rotonda e dibattito con la platea. Ottima impostazione delle sessioni, fluente e scorrevole, facile mantenere attenzione. Esperienza molto positiva che mi ha arricchito personalmente e culturalmente, ha stimolato molto la mia "sete" di conoscenza e la mia curiosità.” Questi sono alcuni dei commenti riportati dai partecipanti nei questionari di valutazione compilati al termine dell’evento, che ben evidenziano gli elementi di forza e di originalità che hanno caratterizzato il primo congresso dell’IRSOO: la scelta degli argomenti, di assoluto rilievo nella pratica clinica giorna...


FORMAZIONE INNOVAZIONE RICERCA

...ica e Optometria (IRSOO) di Vinci (FI) è struttura ben nota in Italia per la formazione professionale nel settore delle scienze della visione. L’IRSOO organizza e realizza da molti anni un percorso formativo triennale integrato costituito da un biennio di Ottica seguito da un anno di specializzazione in Optometria. C’è p...



Link utili

...giosa Clinical Conference and Exhibition. Contact Lens Spectrum www.clspectrum.com Contact Lens Spectrum è una delle fonti di informazioni più consultate, da optometristi, ottici e oculisti, sulla clinica delle len...

Corso Sinottico di Optometria Clinica
Vinci, Marzo-Luglio 2015

...ività clinica. Gli innumerevoli sviluppi nel campo delle tecniche di indagine strumentale e le nuove conoscenze risultanti dalla ricerca scientifica, impongono a tutti gli addetti un aggiornamento continuo, per non restare fuori dai processi di cambiamento e aggiornamento di un mercato che sta modificandosi con molta rapidità. Il Corso Sinottico di Optometria dell’I...





Corso Sinottico di Optometria Clinica
Vinci, Ottobre 2015 - Aprile 2016

...ività clinica. Gli innumerevoli sviluppi nel campo delle tecniche di indagine strumentale e le nuove conoscenze risultanti dalla ricerca scientifica, impongono a tutti gli addetti un aggiornamento continuo, per non restare fuori dai processi di cambiamento e aggiornamento di un mercato che sta modificandosi con molta rapidità. Il Corso Sinottico di Optometria dell’I...

Tesi optometria 17 luglio 2015

...si in Optometria svolta a Vinci venerdì 17 Luglio 2015 ha visto protagonisti ben 18 candidati provenienti da diversi corsi di Optometria attivati ...

Conseguire il Diploma di Ottico

...ne in Optometria. Il corso di ottica si caratterizza proprio per portare in tempi brevi ad una percentuale di occupazione lavorativa prossima al 100%. Il percorso formativo Il corso biennale di ottica è aperto a chi ha un titolo di scuola media superiore e fornisce la preparazione necessaria al conseguimento dell’abilitazione di Ottico, per l’esercizio dell’attività professionale o per proseguire gli studi e la propria formazione nel settore con la specializzazione in optometria. Il 3° a...



Tesi optometria 27 novembre 2015

...si in Optometria svolta a Vinci venerdì 27 Novembre 2015 ha visto protagonisti 13 candidati provenienti da diversi corsi di Optometria attivati ...

13/04/2016 - Nuove borse di studio ai migliori allievi dei corsi di Optometria

...si di Optometria dell’IRSOO. Gli allievi che si sono distinti per i migliori risultati, meritando il riconoscimento economico con cui potranno finanziarsi parte del percorso formativo, sono stati due studenti del corso biennale avviato nell’a.s. 2014/2015 e tre allieve del corso annuale a.s 2015/2016, ai quali vanno le nostre congratulazioni: • Aldo Barlucchi di Massa (MS) iscritto al corso biennale • Elena Coppa di Imperia (IM) iscritta al corso annuale • Luigia De Simone di Rossano (CS) iscritta al corso annuale • Stefano Tarfano di Pisa (PI) iscritto al corso biennale • Marica Vampo di Grottaglie (TA) iscritta al corso annuale L’importo complessivo del premio erogato ammonta a 3.400,00 Euro, portando così a 15.300,00 Euro il valore totale delle borse di studio assegnate dall’IRSOO nel corso dell’ultimo anno. Questo significativo investimento, non finanziato da aziende o associazioni ma erogato direttamente dall’Istituto, dà evidenza dell’attenzione che l’IRSOO riserva alla crescita culturale dei propri studenti, cercando di stimolare tra di essi una sana competitività e gratificandoli per l’impegno profuso e per il rendimento scolastico ottenuto. Quella della borsa di studio è soltanto una delle diverse iniziative portate avanti dall’IRSOO per invogliare i propri allievi ad applicarsi nello studio, a conseguire una preparazione professionale di tutto rispetto e a coltivare la passione per le scienze della visione. All’IRSOO gli studenti sono infatti posti al centro di una serie di progetti indirizzati alla loro valorizzazione e al loro massimo coinvolgimento nel processo formativo. L’attività clinica, che s...

Tesi optometria 31 marzo 2016

...si in Optometria previste all’IRSOO nell’anno 2016; protagonisti 19 candidati provenienti da diversi corsi di Optometria IRSOO. ...


I nuovi fondamenti delle lenti a contatto RGP
Vinci, Settembre-Novembre 2016

...cerca clinica. Perché questo corso Potrai comprendere tutti i vantaggi dell’applicazione delle lenti RGP corneali, le caratteristiche delle nuove geometrie, asferiche, sfero-asferiche e toriche, il miglioramento della loro tollerabilità, la loro applicazione nei casi più opportuni: soggetti con disturbi della superficie oculare, occhio secco, astigmatismo irregolare e astigmatismo elevato. Potrai anche vedere, maneggiare e applicare diverse tipologie di lac RGP, controllare l’applicazione, valutarne le caratteristiche insieme ai tuoi colleghi, organizzati in piccoli gruppi per l’attività pratica. Potrai vedere i report di casi reali trattati e discuterli con i docenti del corso. Argomenti generali Topografia corneale applicata; Geometria e diottrica delle lac RGP sferiche, asferiche e toriche; Tecniche di applicazione e criteri di scelta della lac; Interpretazione dei quadri fluoroscopici per lenti sferiche asferiche e toriche; Valutazione di eventuali aggiustamenti e modifiche, sia geometriche che correttive; La gestione del paziente e della compliance. La pratica in ambulatorio lac Manipolazione e applicazione di lenti RGP sferiche asferiche e toriche; Interpretazione dei quadri fluoroscopici, discussione di gruppo con i docenti; Sovrarefrazione, valutazione dei residui astigmatici; Esercitazioni con strumentazione varia: dall’Oftalmometro al Topografo, dalla Scheimpflug Camera all’Aberrometro; Uso di strumentazione varia per il controllo delle specifiche tecniche, fisiche e ottiche, delle lac RGP. Responsabili del corso Carlo Falleni, Edoardo Franceschi. Docenti Alberto Bernardoni, Laura Boccardo, Riccardo Cheloni, Carlo Falleni, Alessandro Fossetti, Edoardo Franceschi, Massimiliano Iaia, Giuseppe Migliori, Luciano Parenti, Jacopo Siroki, Paolo Sostegni. Articolazione del corso Il corso è articolato in 3 incontri, per una durata di 48 ore. Le lezioni si terranno presso l'Istituto di Ricerca e di Studi in Ottica e Optometria. Ciascun ...

Optometria Geriatrica
Vinci, Febbraio/Maggio 2017

...atica clinica, con i partecipanti distribuiti in gruppi, con più insegnanti: • l’esame refrattivo nel paziente geriatrico normovedente; • l’esame refrattivo nel paziente geriatrico con bassa acuità; • l’esame per vicino, ottotipi per vicino e velocità di lettura. Un programma appassionante su temi di assoluto interesse e attualità per gli ottici e gli optometristi che vogliano tenersi al passo con le esigenze della popolazione nell’ambito della salute della vista. Responsabili del corso Giampaolo Lucarini, Giuseppe Migliori. Articolazione del corso Il corso è articolato in 4 incontri, a cadenza mensile, per una durata di 64 ore. Le lezioni si terranno presso l'Istituto di Ricerca e di Studi in Ottica e Optometria. Ciascun ...



Conseguire il Diploma di Ottico
come lavoratore

...ne in Optometria. Il percorso formativo per i lavoratori Aperto a chi ha un titolo di scuola media superiore e lavora nel settore, fornisce la preparazione necessaria al conseguimento dell’abilitazione di Ottico, per l’esercizio dell’attività professionale o per proseguire gli studi e la propria formazione con la specializzazione in optometria. La pr...

I nuovi fondamenti delle lenti a contatto RGP
Vinci, Febbraio-Aprile 2017

...cerca clinica. Perché questo corso Potrai comprendere tutti i vantaggi dell’applicazione delle lenti RGP corneali, le caratteristiche delle nuove geometrie, asferiche, sfero-asferiche e toriche, il miglioramento della loro tollerabilità, la loro applicazione nei casi più opportuni: soggetti con disturbi della superficie oculare, occhio secco, astigmatismo irregolare e astigmatismo elevato. Potrai anche vedere, maneggiare e applicare diverse tipologie di lac RGP, controllare l’applicazione, valutarne le caratteristiche insieme ai tuoi colleghi, organizzati in piccoli gruppi per l’attività pratica. Potrai vedere i report di casi reali trattati e discuterli con i docenti del corso. Leggi qui l'articolo di P.O. "La rivincita delle RGP". Argomenti generali Topografia corneale applicata; Geometria e diottrica delle lac RGP sferiche, asferiche e toriche; Tecniche di applicazione e criteri di scelta della lac; Interpretazione dei quadri fluoroscopici per lenti sferiche asferiche e toriche; Valutazione di eventuali aggiustamenti e modifiche, sia geometriche che correttive; La gestione del paziente e della compliance. La pratica in ambulatorio lac Manipolazione e applicazione di lenti RGP sferiche asferiche e toriche; Interpretazione dei quadri fluoroscopici, discussione di gruppo con i docenti; Sovrarefrazione, valutazione dei residui astigmatici; Esercitazioni con strumentazione varia: dall’Oftalmometro al Topografo, dalla Scheimpflug Camera all’Aberrometro; Uso di strumentazione varia per il controllo delle specifiche tecniche, fisiche e ottiche, delle lac RGP. Responsabili del corso Carlo Falleni, Edoardo Franceschi. Docenti Alberto Bernardoni, Laura Boccardo, Riccardo Cheloni, Carlo Falleni, Alessandro Fossetti, Edoardo Franceschi, Massimiliano Iaia, Giuseppe Migliori, Luciano Parenti, Jacopo Siroki, Paolo Sostegni. Articolazione del corso Il corso è articolato in 3 incontri, per una durata di 48 ore. Le lezioni si terranno presso l'Istituto di Ricerca e di Studi in Ottica e Optometria. Ciascun ...


Corso di Contattologia
Vinci, Ottobre 2017-Gennaio 2018

...o. Clinica di contattologia: utilizzo della strumentazione; valutazione delle condizioni oculari di baseline; analisi del film lacrimale e delle condizioni di occhio secco; valutazione delle condizioni rifrattive; adattamento critico di lenti a contatto morbide; misura delle caratteristiche fisiche e ottiche delle lenti a contatto, addestramento e gestione del paziente. Responsabile del corso Alessandro Fossetti. Docenti Alberto Bernardoni, Laura Boccardo, Carlo Falleni, Alessandro Fossetti, Edoardo Franceschi, Massimiliano Iaia, Giampaolo Lucarini, Giuseppe Migliori, Luciano Parenti, Giuseppe Saija, Jacopo Siroki, Paolo Sostegni, Maria Tricarico, Barbara Venturi. Articolazione del corso Il corso è articolato in 4 incontri, a cadenza mensile, per una durata di 64 ore. Le lezioni si terranno presso l'Istituto di Ricerca e di Studi in Ottica e Optometria. Ciascun ...


Domenica 22 ottobre... Rivediamoci a Vinci!

...ica e Optometria e che conservano l’IRSOO nei loro più vivi ricordi; un’occasione per ritrovare gli ex compagni di scuola e gli insegnanti e rivivere con loro un po’ dell’atmosfera degli anni trascorsi nelle terre di Leonardo, nei luoghi frequentati insieme. ISCRIVITI QUI Programma della giornata Dalle ore 9:30 apertura dell’Istituto. I partecipanti saranno accolti da un leggero buffet di benvenuto e avranno modo di incontrarsi nei locali storici della scuola e di visitare la nuova sezione dell’edificio e il Centro di Ricerca in Scienze della Visione. Gli ex allievi avranno inoltre la possibilità di visionare alcune innovative proposte di aziende primarie e provare eventualmente strumentazione di assoluta avanguardia, anche nei nostri ambulatori. A partire dalle ore 12:15 trasferimento nella struttura dove si terranno il meeting e il pranzo. All’arrivo un aperitivo leggero per tutti i convenuti. Alle ore 13:00 avrà inizio il meeting, con l’introduzione del Direttore IRSOO e il saluto del Prof. Sergio Villani, e a seguire il pranzo. Il meeting sarà rallegrato dagli interventi di docenti attuali e del passato e di ex allievi, con ricordi, aneddoti, curiosità e racconti sui momenti più belli della loro avventura, iniziata a Vinci tanti anni prima. Vuoi partecipare anche tu all’organizzazione della festa? Prendi contatti con i tuoi compagni, prenota subito un tavolo per la tua classe, inviaci foto, video, o proponi il racconto di episodi straordinari della vostra esperienza a Vinci. NOVITA': lunedì 23 Ottobre un omaggio a tutti i partecipanti al Rivediamoci Trattenendoti a Vinci anche la mattina di lunedì 23 ottobre avrai la possibilità di seguire gratuitamente due seminari su temi attuali di optometria e scie...

12/06/2017 - I libri di Maurizio Bettanin accanto a quelli di Antonio Madesani

...ri di optometria di Maurizio Bettanin, un collega milanese prematuramente scomparso, affinché fossero inseriti nella biblioteca dell’IRSOO, a fianco di centinaia di testi e riviste di quel sapere optometrico che egli ha amato e per il quale si è speso con passione e generosità negli anni della sua formazione e della sua qualificata docenza presso l’Istituto Superiore di Scienze Optometriche di Milano. I testi saranno presto catalogati e inseriti nella biblioteca, così che possano continuare a svolgere la loro funzione di supporto educativo, per gli studenti dell’Istituto e del Corso di Laurea. Non si tratta di un evento nuovo, questa ultima donazione va ad aggiungersi a quella legata al nome di Antonio Madesani, un altro nostro collega che ci ha ormai lasciato da quattro anni, e quella di un oculista fiorentino, Giancarlo Guzzinati. Di Antonio Madesani abbiamo scritto molto, un amico prima che un collega, un optometrista che ha contribuito a scrivere pagine importanti della storia dell’optometria italiana, sia come docente che come fondatore e attivo collaboratore di associazioni e riviste del nostro settore. Di Maurizio Bettanin, riportiamo di seguito un breve ricordo vergato da Silvio Maffioletti, nostro qualificato docente e amico di Maurizio. Maurizio Bettanin era nato a Milano nel 1957 e ha vissuto a Bareggio, nell'hinterland milanese. Nella vicina S. Pietro all'Olmo ha fondato nel 1983 ‘Ottica Delta’, l’attività nella quale ha messo a disposizione del pubblico la propria preparazione e la propria professionalità. Persona serena e positiva, grande appassionato di montagna, a S. Pietro all’Olmo gradualmente Bettanin si è conquistato grande stima come optometrista preparato, scrupoloso e fortemente legato al proprio territorio. La sua formazione, robusta e lineare, è iniziata con il diploma di perito ottico al ‘Galileo Galilei’ di Milano; poi ha conseguito l'abilitazione in ottica e successivamente ha frequentato con successo il corso di optometria dell’Isso di Milano. Proprio nella scuola del capoluogo lombardo Bettanin è divenuto, alla fine degli anni '80, insegnante del corso di Clinica Optome...


I nuovi fondamenti delle lenti a contatto RGP
Vinci, Aprile-Giugno 2018

...cerca clinica. Perché questo corso Potrai comprendere tutti i vantaggi dell’applicazione delle lenti RGP corneali, le caratteristiche delle nuove geometrie, asferiche, sfero-asferiche e toriche, il miglioramento della loro tollerabilità, la loro applicazione nei casi più opportuni: soggetti con disturbi della superficie oculare, occhio secco, astigmatismo irregolare e astigmatismo elevato. Potrai anche vedere, maneggiare e applicare diverse tipologie di lac RGP, controllare l’applicazione, valutarne le caratteristiche insieme ai tuoi colleghi, organizzati in piccoli gruppi per l’attività pratica. Potrai vedere i report di casi reali trattati e discuterli con i docenti del corso. Leggi qui l'articolo di P.O. "La rivincita delle RGP". Argomenti generali Topografia corneale applicata; Geometria e diottrica delle lac RGP sferiche, asferiche e toriche; Tecniche di applicazione e criteri di scelta della lac; Interpretazione dei quadri fluoroscopici per lenti sferiche asferiche e toriche; Valutazione di eventuali aggiustamenti e modifiche, sia geometriche che correttive; La gestione del paziente e della compliance. La pratica in ambulatorio lac Manipolazione e applicazione di lenti RGP sferiche asferiche e toriche; Interpretazione dei quadri fluoroscopici, discussione di gruppo con i docenti; Sovrarefrazione, valutazione dei residui astigmatici; Esercitazioni con strumentazione varia: dall’Oftalmometro al Topografo, dalla Scheimpflug Camera all’Aberrometro; Uso di strumentazione varia per il controllo delle specifiche tecniche, fisiche e ottiche, delle lac RGP. Responsabili del corso Carlo Falleni, Edoardo Franceschi. Docenti Alberto Bernardoni, Laura Boccardo, Riccardo Cheloni, Carlo Falleni, Alessandro Fossetti, Edoardo Franceschi, Massimiliano Iaia, Giuseppe Migliori, Luciano Parenti, Jacopo Siroki, Paolo Sostegni. Articolazione del corso Il corso è articolato in 3 incontri, per una durata di 45 ore. Le lezioni si terranno presso l'Istituto di Ricerca e di Studi in Ottica e Optometria. Ciascun ...

Corso di Ottica per lavoratori

...ne in Optometria. Ottica: il percorso formativo per i lavoratori Aperto a chi ha un titolo di scuola media superiore e lavora, fornisce la preparazione necessaria al conseguimento dell’abilitazione di Ottico, per l’esercizio dell’attività professionale o per proseguire gli studi e la propria formazione con la specializzazione in optometria. La prog...

CONSEGUIRE L'ABILITAZIONE IN OTTICA

...ne in Optometria. I corsi sono aperti anche a chi lavora. Perché scegliere l’IRSOO? La nostra scuola rimane senza ombra di dubbio, nonostante le roboanti dichiarazioni di altre entità formative, quella che dà maggiore spazio alle attività pratiche nei propri corsi, consentendo a tutti i partecipanti di mettere le mani sugli strumenti ed esercitare le procedure presentate, con attività pratiche svolte a piccoli gruppi ognuno con un insegnante dedicato. Tutto ciò è possibile grazie anche all’ampia disponibilità di locali attrezzati a laboratorio e ambulatorio, ben 10 in tutta la scuola; per questo uno dei nostri slogan per gli open day rimane: “Vedere è meglio che credere. Vieni a vedere!” Completa il quadro un team di docenti numeroso con tanti insegnanti storici e affermati professionisti che continuano a studiare, si aggiornano e fanno ricerca, per trasferire le nuove conoscenze e i progressi della scienza ai loro allievi. CLICCA QUI PER RICHIEDERE MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCA QUI PER INFORMAZIONI SUI NOSTRI OPEN DAY Chi siamo L’Istituto di Ricerca e di Studi in Ottica e Optometria (IRSOO) è...





31/01/2018 - La miopia in vetrina a Firenze

...ca in optometria”. Il lavoro del comitato scientifico e del consiglio direttivo è stato premiato da una risposta entusiasta da parte dei colleghi, sia in termini numerici, sia di partecipazione e attenzione agli argomenti trattati. Il tema della miopia è stato sviluppato in modo interdisciplinare, con interventi optometrici e oftalmologici, che hanno abbracciato l’epidemiologia, le possibilità di prevenzione e controllo della progressione miopica, le opzioni correttive e le complicanze di un difetto refrattivo in crescente diffusione fra le generazioni più giovani. Il congresso SOPTI si è dimostrato anche quest’anno un valido momento di incontro e confronto fra scienza e clinica: la cl...

Corso di Contattologia
Vinci, Giugno-Settembre 2019

...ica e Optometria Calendario incontri 09-10/06/2019; 07-08/07/2019; 01-02/09/2019; 29-30/09/2019 Il 96% dei partecipanti a edizioni precedenti dichiara che il corso è stato utile ad incrementare le proprie conoscenze, competenze ed abilità professionali. Perché questo corso Rivolto non solo a chi deve iniziare, ma anche a coloro che, pur facendo già pratica di lenti a contatto, vogliano consolidare le loro abilità.Scopo del corso è principalmente quello di fornire la preparazione necessaria ad affrontare con relativa sicurezza l’applicazione delle lenti a contatto morbide. Con una giornata dedicata anche alla gestione del portatore di lenti rigide gas permeabili. Anche per chi già tratta le lac potrà essere una esperienza formativa importante: - un aggiornamento sul proprio bagaglio di conoscenze, - una conferma che le tecniche e le procedure utilizzate abitualmente sono corrette, - un check-up delle proprie competenze alla luce delle nuove conoscenze teoriche provenienti dalla ricerca e delle acquisizioni tecniche e scientifiche degli ultimi anni. Il corso avrà un taglio “pratico”, con numerose esercitazioni nei nostri ambulatori di contattologia. Ciò significa non soltanto dare le conoscenze teoriche, ma soprattutto addestrare all’esecuzione pratica della contattologia. Ogni partecipante potrà esercitarsi: - nella gestione delle indagini preliminari, - nell’applicazione vera e propria della lente sull’occhio, - nell’utilizzo della strumentazione per la valutazione del segmento anteriore dell’occhio, - nel controllo e nella valutazione delle condizioni di occhio secco, - nella verifica del corretto funzionamento delle lenti in vivo, - nella valutazione della risposta oculare dopo l’applicazione, - nel controllo dei parametri fisici delle lenti a contatto. L’indirizzo pratico del corso è ben evidenziato dal fatto che il totale delle ore di dimostrazioni pratiche da parte dei docenti e di pratica effettiva da parte di tutti i partecipanti costituisce la maggioranza delle ore di lezione. In tal modo gli allievi avranno la possibilità di allenarsi a costruire una serie di capacità e abilità di tipo “operativo”, che saranno loro di grande aiuto nella conduzione dell’applicazione nonché nella gestione del portatore e dei piccoli problemi quotidiani. Una parte importante trattata nel corso sarà anche la manutenzione delle lenti a contatto, l’istruzione del portatore e il controllo della compliance. Sintesi dei principali argomenti trattati: Lenti a contatto: richiami sulle nozioni di base di contattologia; ottica visuale e lenti a contatto; caratteristiche fisico-chimiche dei materiali per lenti a contatto, dall’Hema al Silicone Idrogel; esame preliminare, colloquio e anamnesi; prescrizione di lenti a contatto morbide sferiche e toriche e controllo del loro adattamento; prescrizione di lenti a contatto morbide progressive e controllo del loro adattamento; quando le lenti disposable non bastano: dimensionamento ottico e geometrico delle lenti a contatto su misura. Effetti indotti dall'uso di lenti a contatto: interazione film lacrimale-lente a contatto e lente a contatto-strutture oculari e annessi; depositi su lenti a contatto e relativa manutenzione; problemi e complicanze indotte dall'uso di lenti a contatto, prevenzione, controllo e risoluzione. Strumenti e tecniche: strumentazione di rilevamento parametri ed osservazione del segmento anteriore oculare e delle lenti a contatto, dall’oftalmometro al topografo, dalla lampada a fessura alla microscopia, alla Scheimpflug; schiascopia e tecniche oggettive e soggettive di indagine del sistema ottico combinato lente/occhio. Clinica di contat...

I nuovi fondamenti delle lenti a contatto RGP
Vinci, Marzo-Giugno 2019

...ica e Optometria Calendario incontri 31/03-01/04/2019; 28-29/04/2019; 09-10/06/2019 Se non sei un esperto, comincia a guardare più a fondo nel mondo delle lac RGP, iscriviti al nuovo corso dell’IRSOO! Le competenze e le tecniche di base, aggiornate alle nuove conoscenze scientifiche, ai nuovi metodi di indagine e ai risultati della ricerca clinica. Perch...


Corso di Contattologia
Vinci, Febbraio-Aprile 2020

...ica e Optometria Calendario incontri 09-10/02/2020; 23-24/02/2020; 15-16/03/2020; 05-06/04/2020 Il 96% dei partecipanti a edizioni precedenti dichiara che il corso è stato utile ad incrementare le proprie conoscenze, competenze ed abilità professionali. Perché questo corso Rivolto non solo a chi deve iniziare, ma anche a coloro che, pur facendo già pratica di lenti a contatto, vogliano consolidare le loro abilità.Scopo del corso è principalmente quello di fornire la preparazione necessaria ad affrontare con relativa sicurezza l’applicazione delle lenti a contatto morbide. Con una giornata dedicata anche alla gestione del portatore di lenti rigide gas permeabili. Anche per chi già tratta le lac potrà essere una esperienza formativa importante: - un aggiornamento sul proprio bagaglio di conoscenze, - una conferma che le tecniche e le procedure utilizzate abitualmente sono corrette, - un check-up delle proprie competenze alla luce delle nuove conoscenze teoriche provenienti dalla ricerca e delle acquisizioni tecniche e scientifiche degli ultimi anni. Il corso avrà un taglio “pratico”, con numerose esercitazioni nei nostri ambulatori di contattologia. Ciò significa non soltanto dare le conoscenze teoriche, ma soprattutto addestrare all’esecuzione pratica della contattologia. Ogni partecipante potrà esercitarsi: - nella gestione delle indagini preliminari, - nell’applicazione vera e propria della lente sull’occhio, - nell’utilizzo della strumentazione per la valutazione del segmento anteriore dell’occhio, - nel controllo e nella valutazione delle condizioni di occhio secco, - nella verifica del corretto funzionamento delle lenti in vivo, - nella valutazione della risposta oculare dopo l’applicazione, - nel controllo dei parametri fisici delle lenti a contatto. L’indirizzo pratico del corso è ben evidenziato dal fatto che il totale delle ore di dimostrazioni pratiche da parte dei docenti e di pratica effettiva da parte di tutti i partecipanti costituisce la maggioranza delle ore di lezione. In tal modo gli allievi avranno la possibilità di allenarsi a costruire una serie di capacità e abilità di tipo “operativo”, che saranno loro di grande aiuto nella conduzione dell’applicazione nonché nella gestione del portatore e dei piccoli problemi quotidiani. Una parte importante trattata nel corso sarà anche la manutenzione delle lenti a contatto, l’istruzione del portatore e il controllo della compliance. Sintesi dei principali argomenti trattati: Lenti a contatto: richiami sulle nozioni di base di contattologia; ottica visuale e lenti a contatto; caratteristiche fisico-chimiche dei materiali per lenti a contatto, dall’Hema al Silicone Idrogel; esame preliminare, colloquio e anamnesi; prescrizione di lenti a contatto morbide sferiche e toriche e controllo del loro adattamento; prescrizione di lenti a contatto morbide progressive e controllo del loro adattamento; quando le lenti disposable non bastano: dimensionamento ottico e geometrico delle lenti a contatto su misura. Effetti indotti dall'uso di lenti a contatto: interazione film lacrimale-lente a contatto e lente a contatto-strutture oculari e annessi; depositi su lenti a contatto e relativa manutenzione; problemi e complicanze indotte dall'uso di lenti a contatto, prevenzione, controllo e risoluzione. Strumenti e tecniche: strumentazione di rilevamento parametri ed osservazione del segmento anteriore oculare e delle lenti a contatto, dall’oftalmometro al topografo, dalla lampada a fessura alla microscopia, alla Scheimpflug; schiascopia e tecniche oggettive e soggettive di indagine del sistema ottico combinato lente/occhio. Clinica di contat...






CONSEGUIRE L'ABILITAZIONE IN OTTICA

...ne in Optometria. I corsi sono aperti anche a chi lavora. Perché scegliere l’IRSOO? La nostra scuola rimane senza ombra di dubbio, nonostante le roboanti dichiarazioni di altre entità formative, quella che dà maggiore spazio alle attività pratiche nei propri corsi, consentendo a tutti i partecipanti di mettere le mani sugli strumenti ed esercitare le procedure presentate, con attività pratiche svolte a piccoli gruppi ognuno con un insegnante dedicato. Tutto ciò è possibile grazie anche all’ampia disponibilità di locali attrezzati a laboratorio e ambulatorio, ben 10 in tutta la scuola; per questo uno dei nostri slogan per gli open day rimane: “Vedere è meglio che credere. Vieni a vedere!” Completa il quadro un team di docenti numeroso con tanti insegnanti storici e affermati professionisti che continuano a studiare, si aggiornano e fanno ricerca, per trasferire le nuove conoscenze e i progressi della scienza ai loro allievi. Chi siamo L’Istituto di Ricerca e di Studi in Ottica e Optometria (IRSOO) è...

L'OFFERTA FORMATIVA PER GLI OTTICI

...si di Optometria Un percorso formativo che garantisce l’acquisizione di abilità e competenze per esercitare di fatto la professione optometrica secondo le indicazioni della giurisprudenza. Il naturale proseguimento degli studi per l’ottico abilitato, per completare la formazione nel settore. La garanzia di fare molta pratica assistita nella scuola con la più ampia superficie attrezzata per la pratica optometrica. Moduli FAD nei corsi per lavoratori. L'offerta formativa comprende: - Corso annuale, con frequenza infrasettimanale. Sede: Vinci. - Corso biennale, pensato per le esigenze degli ottici lavoratori. Sedi: Vinci e Padova. Il corso di optometria per la...




23/04/2021 - L'IRSOO riprende le attività di formazione continua

...atica clinica, sia optometrica che ottica, o di contattologia, a seconda del corso che viene effettuato. La filosofia educativa dell’IRSOO è sempre stata negli ultimi tempi quella di garantire una elevata percentuale delle ore di corso destinata alle attività laboratoriali e ambulatoriali. Non abbiamo nessuna intenzione di rinunciare a questa filosofia. Cosa può essere infatti un corso di formazione professionale senza la pratica? Quali competenze, quali abilità si potranno conquistare attraverso i webinar se non saranno poi integrati da una robusta parte di pratica clinica? No...