Risultati della ricerca

Hai cercato "Ambulatori"

46 risultati trovati


Corsi di ottica

...li di ambulatorio e laboratorio, dotati di una vasta e completa gamma di attrezzature e strumenti sia classici che d’avanguardia, e vengono eseguite a gruppi ristretti di partecipanti, in modo da dare a tutti la possibilità di sperimentare l’attività pratica dell’ottico. Materie professionalizzanti: Ottica e laboratorio - Esercitazioni di Optometria - Esercitazioni di Contattologia - Esercitazioni lenti oftalmiche - Anatomia generale ed oculare, fisiopatologia oculare e laboratorio misure oftalmiche. Materie complementari: Diritto - Chimica - Fisica e Informatica - Lingua straniera (inglese) - Igiene e sicurezza sui luoghi di lavoro - La qualità del servizio - Teoria e pratica della comunicazione. Il piano di studi prevede inoltre interventi di esperti, incontri con industrie del settore e attività di stage presso negozi di ottica. I programmi delle singole materie, con particolare riferimento a quelle professionalizzanti, vengono impostati tenendo conto degli sviluppi del mercato e aggiornati alle più recenti acquisizioni tecnico-scientifiche del settore. Servizi di supporto alla didattica L’attività scolastica è supportata, fuori dall’orario delle lezioni, sia da attività di Tutoring, con insegnanti a disposizione per chiarimenti e approfondimenti, sia dalla disponibilità di un’ampia varietà di testi scientifici italiani e stranieri per studio e approfondimento, presenti nella biblioteca dell’Istituto. Certificazione finale Il titolo rilasciato al termine dei corsi, previo superamento dell'Esame finale, è l'Attestato di abilitazione all'esercizio dell'arte ausiliaria sanitaria di ottico (ai sensi del D.M. 28/10/1992 e art. 140 Regio Decreto 27/7/1934 n. 1265). Sbocchi occupazionali Nel settore commerciale: imprenditore commerciale, gestione in proprio di un negozio di ottica, lavoro dipendente presso un negozio di ottica, responsabile di laboratorio. Nel settore sanitario: dipendente in aziende sanitarie o presso studi e centri ambulatoriali come a...



Correzione Ottica, Efficienza visiva e Comfort
Vinci, Gennaio-Marzo 2015

...ostri ambulatori optometrici. Programma I° incontro: 11/12 Gennaio 2015. La refrazione, tecniche soggettive: i test dell’esame soggettivo per lontano. - Tecniche monoculari e binoculari, bilanciamenti, regole di prescrizione. - Nella pratica: sfuocamento, uso del cilindro crociato, bilanciamenti bioculari, sospensione foveale, ecc. II° incontro: 08/09 Febbraio 2015. Introduzione alla visione binoculare e esame della visione prossima. - Tecniche binoculari per la refrazione: TIB, Humphriss; i prismi e gli effetti prismatici in optometria, analisi del processo accomodativo, i disturbi accomodazione/convergenza, la correzione della presbiopia. - Nella pratica: l’esame per vicino, uso del cilindro crociato e di tecniche di retinoscopia, misura delle abilità accomodative, analisi del rapporto AC/A, tecniche per la determinazione della correzione per vicino nel soggetto giovane e nel presbite. III° incontro: 08/09 Marzo 2015. La disparità di fissazione, l’esame della visione binoculare. - Motilità oculare, fusione motoria e sensoriale, vari tipi di convergenza, il comfort visivo. Disparità di fissazione e foria associata. La stereopsi: definizione e tecniche di misura, significato clinico. - Nella pratica: uso del disparometro e di altri test per la misura della disparità di fissazione; l’esame della fusione e della visione binoculare: misura della soppressione, della stereopsi e dell’acuità stereoscopica; la prescrizione prismatica in caso di disparità di fissazione. Largo spazio sarà dato alle dimostrazioni pratiche di ambulatorio, dove tu...

Correzione Ottica, Efficienza visiva e Comfort
Vinci, Maggio-Giugno 2015

...ostri ambulatori optometrici. Programma I° incontro: 03/04 Maggio 2015. La refrazione, tecniche soggettive: i test dell’esame soggettivo per lontano. - Tecniche monoculari e binoculari, bilanciamenti, regole di prescrizione. - Nella pratica: sfuocamento, uso del cilindro crociato, bilanciamenti bioculari, sospensione foveale, ecc. II° incontro: 24/25 Maggio 2015. Introduzione alla visione binoculare e esame della visione prossima. - Tecniche binoculari per la refrazione: TIB, Humphriss; i prismi e gli effetti prismatici in optometria, analisi del processo accomodativo, i disturbi accomodazione/convergenza, la correzione della presbiopia. - Nella pratica: l’esame per vicino, uso del cilindro crociato e di tecniche di retinoscopia, misura delle abilità accomodative, analisi del rapporto AC/A, tecniche per la determinazione della correzione per vicino nel soggetto giovane e nel presbite. III° incontro: 21/22 Giugno 2015. La disparità di fissazione, l’esame della visione binoculare. - Motilità oculare, fusione motoria e sensoriale, vari tipi di convergenza, il comfort visivo. Disparità di fissazione e foria associata. La stereopsi: definizione e tecniche di misura, significato clinico. - Nella pratica: uso del disparometro e di altri test per la misura della disparità di fissazione; l’esame della fusione e della visione binoculare: misura della soppressione, della stereopsi e dell’acuità stereoscopica; la prescrizione prismatica in caso di disparità di fissazione. Largo spazio sarà dato alle dimostrazioni pratiche di ambulatorio, dove tu...





Correzione Ottica, Efficienza visiva e Comfort
Vinci, Gennaio-Marzo 2016

...ostri ambulatori optometrici. Programma I° incontro: 17/18 Gennaio 2016. La refrazione, tecniche soggettive: i test dell’esame soggettivo per lontano. - Tecniche monoculari e binoculari, bilanciamenti, regole di prescrizione. - Nella pratica: sfuocamento, uso del cilindro crociato, bilanciamenti bioculari, sospensione foveale, ecc. II° incontro: 14/15 Febbraio 2016. Introduzione alla visione binoculare e esame della visione prossima. - Tecniche binoculari per la refrazione: TIB, Humphriss; i prismi e gli effetti prismatici in optometria, analisi del processo accomodativo, i disturbi accomodazione/convergenza, la correzione della presbiopia. - Nella pratica: l’esame per vicino, uso del cilindro crociato e di tecniche di retinoscopia, misura delle abilità accomodative, analisi del rapporto AC/A, tecniche per la determinazione della correzione per vicino nel soggetto giovane e nel presbite. III° incontro: 13/14 Marzo 2016. La disparità di fissazione, l’esame della visione binoculare. - Motilità oculare, fusione motoria e sensoriale, vari tipi di convergenza, il comfort visivo. Disparità di fissazione e foria associata. La stereopsi: definizione e tecniche di misura, significato clinico. - Nella pratica: uso del disparometro e di altri test per la misura della disparità di fissazione; l’esame della fusione e della visione binoculare: misura della soppressione, della stereopsi e dell’acuità stereoscopica; la prescrizione prismatica in caso di disparità di fissazione. Largo spazio sarà dato alle dimostrazioni pratiche di ambulatorio, dove tu...

Correzione Ottica, Efficienza visiva e Comfort
Vinci, Maggio-Luglio 2016

...ostri ambulatori optometrici. Programma I° incontro: 29/30 Maggio 2016. La refrazione, tecniche soggettive: i test dell’esame soggettivo per lontano. - Tecniche monoculari e binoculari, bilanciamenti, regole di prescrizione. - Nella pratica: sfuocamento, uso del cilindro crociato, bilanciamenti bioculari, sospensione foveale, ecc. II° incontro: 12/13 Giugno 2016. Introduzione alla visione binoculare e esame della visione prossima. - Tecniche binoculari per la refrazione: TIB, Humphriss; i prismi e gli effetti prismatici in optometria, analisi del processo accomodativo, i disturbi accomodazione/convergenza, la correzione della presbiopia. - Nella pratica: l’esame per vicino, uso del cilindro crociato e di tecniche di retinoscopia, misura delle abilità accomodative, analisi del rapporto AC/A, tecniche per la determinazione della correzione per vicino nel soggetto giovane e nel presbite. III° incontro: 03/04 Luglio 2016. La disparità di fissazione, l’esame della visione binoculare. - Motilità oculare, fusione motoria e sensoriale, vari tipi di convergenza, il comfort visivo. Disparità di fissazione e foria associata. La stereopsi: definizione e tecniche di misura, significato clinico. - Nella pratica: uso di test per la misura della disparità di fissazione; l’esame della fusione e della visione binoculare: misura della soppressione, della stereopsi e dell’acuità stereoscopica; la prescrizione prismatica in caso di disparità di fissazione. Largo spazio sarà dato alle dimostrazioni pratiche di ambulatorio, dove tu...






Correzione Ottica, Efficienza visiva e Comfort
Vinci, Marzo-Maggio 2017

...ostri ambulatori optometrici. Programma La refrazione, tecniche oggettive e soggettive per l’esame refrattivo: • schiascopia e misure biometriche; • tecniche monoculari e binoculari, bilanciamenti, regole di prescrizione; • nella pratica: sfuocamento, uso del cilindro crociato, bilanciamenti bioculari, sospensione foveale, ecc. Introduzione alla visione binoculare e esame della visione prossima: • tecniche binoculari per la refrazione: TIB, Humphriss; • i prismi e gli effetti prismatici in optometria; • analisi del processo accomodativo, la correzione della presbiopia; • nella pratica: l’esame per vicino, misura delle abilità accomodative, analisi del rapporto AC/A, ecc. La disparità di fissazione, l’esame della visione binoculare: • disparità di fissazione e foria associata, significato clinico; • nella pratica: uso del disparometro e di altri test per la misura della disparità di fissazione; la prescrizione prismatica in caso di disparità di fissazione. L’anisometropia e l’aniseiconia: • l’esame e la correzione dell’anisometrope; • nella pratica: misura dell’aniseiconia, calcolo lenti aniseiconiche, calcolo dei prismi, montaggio degli ausili prismatici e aniseiconici, ecc. Largo spazio sarà dato alle attività pratiche di ambulatorio, dove tu...






Correzione Ottica, Efficienza visiva e Comfort
Vinci, Febbraio-Maggio 2018

...ostri ambulatori optometrici. Programma La refrazione, tecniche oggettive e soggettive per l’esame refrattivo: • schiascopia e misure biometriche; • tecniche monoculari e binoculari, bilanciamenti, regole di prescrizione; • nella pratica: sfuocamento, uso del cilindro crociato, bilanciamenti bioculari, sospensione foveale, ecc. Introduzione alla visione binoculare e esame della visione prossima: • tecniche binoculari per la refrazione: TIB, Humphriss; • i prismi e gli effetti prismatici in optometria; • analisi del processo accomodativo, la correzione della presbiopia; • nella pratica: l’esame per vicino, misura delle abilità accomodative, analisi del rapporto AC/A, ecc. La disparità di fissazione, l’esame della visione binoculare: • disparità di fissazione e foria associata, significato clinico; • nella pratica: uso del disparometro e di altri test per la misura della disparità di fissazione; la prescrizione prismatica in caso di disparità di fissazione. L’anisometropia e l’aniseiconia: • l’esame e la correzione dell’anisometrope; • nella pratica: misura dell’aniseiconia, calcolo lenti aniseiconiche, calcolo dei prismi, montaggio degli ausili prismatici e aniseiconici, ecc. Largo spazio sarà dato alle attività pratiche di ambulatorio, dove tu...






Correzione Ottica, Efficienza visiva e Comfort
Vinci, Ottobre 2018 - Febbraio 2019

...ostri ambulatori optometrici. Programma La refrazione, tecniche oggettive e soggettive per l’esame refrattivo: • schiascopia e misure biometriche; • tecniche monoculari e binoculari, bilanciamenti, regole di prescrizione; • nella pratica: sfuocamento, uso del cilindro crociato, bilanciamenti bioculari, sospensione foveale, ecc. Introduzione alla visione binoculare e esame della visione prossima: • tecniche binoculari per la refrazione: TIB, Humphriss; • i prismi e gli effetti prismatici in optometria; • analisi del processo accomodativo, la correzione della presbiopia; • nella pratica: l’esame per vicino, misura delle abilità accomodative, analisi del rapporto AC/A, ecc. La disparità di fissazione, l’esame della visione binoculare: • disparità di fissazione e foria associata, significato clinico; • nella pratica: uso del disparometro e di altri test per la misura della disparità di fissazione; la prescrizione prismatica in caso di disparità di fissazione. L’anisometropia e l’aniseiconia: • l’esame e la correzione dell’anisometrope; • nella pratica: misura dell’aniseiconia, calcolo lenti aniseiconiche, calcolo dei prismi, montaggio degli ausili prismatici e aniseiconici, ecc. Largo spazio sarà dato alle attività pratiche di ambulatorio, dove tu...





La misura della refrazione. Alla ricerca del comfort visivo
Vinci, Ottobre - Novembre 2019

...ostri ambulatori optometrici. Contenuti generali del corso La refrazione, tecniche oggettive e soggettive per l’esame refrattivo: • schiascopia statica e dinamica; • tecniche monoculari e binoculari, bilanciamenti, regole di prescrizione; Introduzione alla visione binoculare e esame della visione prossima: • tecniche binoculari per la refrazione: Humphriss; • analisi del processo accomodativo; test di lettura, la correzione per vicino; • i prismi e gli effetti prismatici in optometria; La disparità di fissazione, l’esame della visione binoculare: • disparità di fissazione e foria associata, significato clinico; • la prescrizione prismatica in caso di disparità di fissazione; • regole di prescrizione per una correzione confortevole. Largo spazio sarà dato alle attività pratiche di ambulatorio, dove tu...







27/08/2020 - Pronti alla ripartenza. E' il momento di iscriversi.

...rio e ambulatorio erano riprese a Vinci, in sicurezza, grazie ad un preciso protocollo per la prevenzione della diffusione del COVID-19. A settembre ripartono anche le lezioni d'aula in presenza. Obbligatorietà delle mascherine, distanziamento di oltre un metro, areazione intermittente e sanificazione giornaliera nelle aule; piccoli gruppi per garantire il distanziamento nei laboratori, regolazione dei flussi in entrata e uscita, sanificazione degli strumenti e delle superfici ad ogni cambio gruppo. I protocolli per la sicurezza contro la trasmissione del contagio di SARS COV 2 consentiranno anche di dare avvio ai nuovi corsi. Sono infatti già iniziate ad arrivare le iscrizioni ai corsi di ottica e optometria in sede e anche al nuovo corso di optometria di Padova. L'esperienza maturata con il lockdown non rimarrà inutilizzata: l'apprendimento misto sarà il quadro di riferimento per la nostra attività formativa, in particolare per i corsi di optometria e per quelli di formazione continua. Le modalità tradizionali in presenza saranno integrate da attività di formazione a distanza in modalità sincrona e asincrona. Ciò consentirà la riduzione degli incontri in presenza, a Vinci o nelle sedi esterne, e conseguentemente una minore necessità di spostarsi. Il nostro obiettivo sarà comunque quello di mantenere le attività a distanza al di sotto del 50% delle ore previste dal progetto del corso, poiché pensiamo che, oltre alla pratica clinica che non può essere fatta a distanza, le lezioni in presenza siano uno strumento insostituibile di aggregazione, conoscenza e crescita culturale e professionale. Pensiamo che il webinar da solo non basti, e sosteniamo la necessità di integrare la formazione a distanza con una robusta attività di pratica optometrica e di lenti a contatto svolta nella nostra sede IRSOO. Faremo di tutto per mantenere l'immagine dell'’IRSOO come la scuola che dà maggiore spazio alle attività pratiche nei propri corsi, consentendo a tutti i partecipanti di esercitarsi sugli strumenti e sulle procedure insegnate, con attività pratiche svolte a piccoli gruppi ognuno con un insegnante dedicato. L’IRSOO vanta probabilmente la maggiore superficie dedicata a laboratori e ambulatori: ben diec...



CORSO DI OPTOMETRIA IRSOO

...ori e ambulatori IRSOO, per poter beneficiare della dovizia di strumenti e di spazi dedicati, di cui sono dotati i vari laboratori optometrici e per la ricerca. PERCHÉ SCEGLIERE IRSOO Una esperienza formativa che non ha eguali grazie ad un corpo docente numeroso, fatto di professionisti e studiosi che si aggiornano, fanno ricerca e partecipano attivamente alla vita scientifica del settore. La più ampia superficie di laboratori e ambulatori optometri...

23/04/2021 - L'IRSOO riprende le attività di formazione continua

...ali e ambulatoriali. Non abbiamo nessuna intenzione di rinunciare a questa filosofia. Cosa può essere infatti un corso di formazione professionale senza la pratica? Quali competenze, quali abilità si potranno conquistare attraverso i webinar se non saranno poi integrati da una robusta parte di pratica clinica? Non intendiamo affermare che i webinar siano inutili, anzi. L’innovazione tecnologica, gli avanzamenti della ricerca, i nuovi dati dell’evidenza scientifica, le novità sulla strumentazione, sulle lenti a contatto, sulle lenti oftalmiche e in generale sui prodotti oftalmici possono ben essere divulgati attraverso webinar, specialmente se tenuti da professionisti preparati ed aggiornati, come peraltro sta accadendo in questi mesi di limitazione delle attività in presenza. Ma la formazione continua necessita anche di una verifica pratica dei progressi nelle tecniche di indagine optometrica, una autoanalisi ricorrente delle proprie competenze e del proprio modo di operare, attraverso anche un confronto stimolante con docenti che studiano e si tengono aggiornati e con i colleghi interessati allo stesso percorso formativo. Insomma bisogna stare in classe e negli ambulatori optometri...